Crafter… Artigiani digitali

x1Il processo creativo è legato strettamente alla condivisione, perché quando una persona si cimenta nella realizzazione manuale di qualcosa vuole anche condividere la sua attività per due ordini di motivi: conoscere e farsi conoscere. Ecco perché l’immenso sviluppo della cultura digitale degli ultimi anni è la causa principale della riscoperta del lavoro artigianale, che è stato duramente colpito dall’avvento dell’era industriale, soprattutto a partire dagli anni ’60, ma che oggi trova nel web 2.0 lo strumento perfetto per xdiffondersi globalmente, soprattutto tra le generazioni più giovani. Negli ultimi anni  stiamo assistendo ad una riscoperta straordinaria dell’amore per il fatto a mano, grazie al lavoro dei crafter, i nuovi artigiani digitalizzati. Per fare un primo semplice esempio prendiamo una sciarpa crochet: è un oggetto artigianale, realizzato con una tecnica antica tramandata dalle donne fra le mura domestiche, ma se utilizziamo la stessa tecnica per rivestire un lampadario abbiamo creato un oggetto di design innovativo.  Provate a fare un giro su internet e potrete trovare dei lavori straordinari.

x3L’aspetto che più distingue i crafter dagli artigiani tradizionali sta però nell’utilizzo del web come colonna portante del loro business per tutta una serie di attività commerciali e relazionali, che fino a dieci anni fa erano colte solo dalle aziende più innovative, e non dagli artigiani di bottega che a stento avevano una connessione internet. Sono infatti artigiani che studiano e applicano i principi del web marketing, che sono diventati ormai fondamentali per riuscire a posizionarsi sul mercato.

 

Questo cambio di mentalità nella microimpresa artigiana rappresenta un passo importante per una moltitudine di persone che hanno fatto delle loro passioni il loro lavoro, spinte a fare e a condividere dagli stimoli del web.

La generazione di artigiani digitali riesce a riportare il lavoro manuale e creativo all’attenzione del grande pubblico, che sempre più spesso preferisce acquistare prodotti fatti a mano perché unici e personali (spesso anche personalizzati), e cerca proprio sul web una risposta alla monotonia dei prodotti industriali.

This slideshow requires JavaScript.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s